domenica 3 agosto 2014

Palo Alto

Anche ad Emma piace la colonna sonora

Un film che attendevo praticamente dal trailer tratto dal libro In stato di ebbrezza di James Franco (bravo e gnocco), anche lui è presente nel cast. Non lo attendevo solo per la mia ossessione per Franco ma anche perché della regia e della sceneggiatura se ne è occupata l'esordiente e talentuosa Gia Coppola nipote appunto del celebre Francis Ford, imparentata con Sofia, anche i muri sanno che amo Sofia ed il suo stile ma ho visto anche qualche corto di Gia e mi è piaciuto molto anche il suo stile. Questo è il suo primo film.
Avrei anche un terzo motivo che mi faceva attendere questo film: James Franco si innamora della studentessa Emma Roberts (Fish Tank, Stoker che ve lo dico a fare?), oltretutto sapete che adoro anche Emma? La seguo dai tempi di Wild Child. L'hype per il film era alto.
Il film è una storia di giovani (condivide questa analogia con lo stile di Sofia) ma non parla solo di giovani donne ma anche di maschietti, la fotografia è meravigliosa tutta pastello e luci tenui, c'è quest'atmosfera delicata, il protagonista maschile (imparentato con Val Kilmer anche lui presente in un piccolo cameo) ha una piccola ossessione per le illustrazioni infatti in una specie di sogno ad occhi aperti c'è un omaggio a Nel paese delle creature selvagge da cui è stato tratto uno splendido film firmato Spike Jonze. Il protagonista ricorda un poco il bambino che regnò su quelle terre, oltretutto anche nel dialogo "you can't be the king" il riferimento a quella storia per bambini è palese.
Un altra particolarità di Gia che condivide con Sofia è la scelta musicale, in una scena addirittura i Die Antwoord con Enter The Ninja (e dire che ho parlato di loro anche di recente), altre belle canzoni sono: Devonte Hynes dei Palo Alto (il gruppo giusto al momento giusto) che risuona nella scena finale, Champagne Coast dei Blood Orange (che firmano anche You're not good enough). Ho già la colonna sonora nell'mp3.
La musica è una parte integrante ed importante del film ed è giusto che sia così, adoro le scene nelle quali stile e musica si fondono.


Gia esordisce bene prodotta da James Franco e poi Emma Roberts non è semplicemente adorabile? Mi è piaciuta anche l'attrice che interpreta Emily; Zoe Levin, che durante tutte le riprese ha scritto per davvero un diario sui suoi sogni.
Delizioso.

Zoe Levin fa la Kirsten Dunst della situazione, if you know what i mean

6 commenti:

  1. lo attendevo anche io parecchio e devo dire che non mi ha deluso.
    non è ancora ai livelli dei capolavori di zia sofia, però questa gia coppola promette molto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo tutto sommato una visione piacevole ed estetica di ragazzi che fanno senza pensare veramente infatti anche in un dialogo Emma dice "non trovo il senso di quello che faccio" e Franco le dice "è perché sei giovane" in quelle due frasi sta racchiusa tutta la trama del film praticamente.

      Elimina
  2. Lo aspettavo da una vita ormai! Ha tutti gli ingredienti per essere un film incredibile e devo dire che non mi ha deluso! Musica e attori stupendi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente anche il Kilmer non scherza :)

      Elimina
  3. la tua recensione e il pezzo che hai postato mi hanno incuriosita parecchio :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...